Caro Babbo Natale quest'anno voglio scriverti una lettera
lettera a babbo Natale

Caro Babbo Natale,

Sono passati davvero tanti anni dall’ultima volta che ti ho scritto, forse una vita intera non basta, se ci penso bene.

Ricordo bene però l’ultima volta che ti ho scritto, perché volevo diventare adulta e lasciarmi dietro questa storia di te che mi portarvi un regalo.

Mia mamma è Babbo Natale

Lo sapevo che era mamma. Appena andavo a letto, ingurgitava latte e biscotti e cercando di far silenzio senza riuscirci, lasciava un piccolo dono sotto l’albero che a me però sembrava sempre immenso.

Oggi, in questo 2020 così strano per tutti, dove in teoria abbiamo imparato ad amare di più la vita perché tanti vicini e e lontani l’hanno persa, vorrei scriverti due righe.

Cosa mi aspetto da te…

Tornare bambina, osservare con stupore e gioia le luci colorate degli alberi che si accedono e si spengono.

Sentire il profumo del pane caldo appena sformato e bere la cioccolata calda fino a scoppiare.

Scrivere due righe di speranza, zeppe di emozioni, ricche di positività.

  • Il mondo si divide invece di avvicinarsi, ecco ti chiedo di unirlo.
  • Le persone piangono sempre di più invece di sorridere, ecco ti chiedo un pò di leggerezza.
  • I bimbi si nascondono in casa invece di giocare per strada, ecco ti chiedo più spensieratezza.
  • Ci sono troppi messaggi di odio, pochi messaggi d’amore, ecco ti chiedo di cancellare i primi.

Un messaggio resiliente mio caro Babbo Natale

E’ importante essere consapevoli delle proprie emozioni, la capacità di pensare positivo e di mettere in pratica tutti gli strumenti alla base della resilienza.

Sai Babbo, probabilmente in questo Natale ci sentiremo inevitabilmente più fragili e vulnerabili. Questo distanziamento ci ha insegnato tanto ma è giusto riuscire a onorare l’impegno preso con noi stessi e con gli altri.

A tal proposito Babbo Natale, ti chiedo un’ultima cosa.

La notte del 24 dicembre facci tornare un pò tutti bambini nell’animo e restituiscici quella serenità innata, quella curiosità, voglia di scoprire e tenacia nel perseguire i nostri obiettivi.

Siamo liberi di scegliere se credere o meno a Babbo Natale anche da adulti, però qualche volta tornare bambini, tornare a sognare e vivere la magia delle tradizioni come quando eravamo piccoli ci fa brillare ancora gli occhi di gioia, speranza e fiducia.

Ci rendiamo conto che questo articolo esula un pò dagli altri, ma è il nostro semplice modo di augurare a tutti delle serene festività in compagnia del loro bambino e bambina interiore.

Grazie

CLOSE

Prodotto

Add to cart